IRAP - Comune di Varedo (MB)

Tasse ed imposte | IRAP - Comune di Varedo (MB)

I.R.A.P.

Imposta Regionale sulle Attività Produttive


Dal 1° gennaio 1998è entrata in vigore la nuova imposta regionale sulle attività produttive (I.R.A.P.).


L'introduzione di tale imposta prevede l'abrogazione contemporanea dei seguenti prelievi fiscali: tassa salute, contributi sanitari per datori di lavoro e privati, ILOR, ICIAP ed altri minori.


L'I.R.A.P. è dovuta da imprese, artisti e professionisti (chiunque svolga attività imprenditoriale o professionale), enti non commerciali, Stato ed altre Amministrazioni Pubbliche. La base imponibile è generalmente costituita dal valore complessivo della produzione diminuito dei costi deducibili (merci e materie prime, variazioni delle rimanenze, servizi, ammortamenti ed altri oneri). Sono indeducibili il costo del lavoro, gli interessi passivi, gli averi straordinari e gli accantonamenti. Le disposizioni sull'I.R.A.P. sono contenute nel dlgs 15/12/1997 n. 446. Le regole sono analoghe a quelle previste ai fini delle imposte sui redditi:

 

 

  • Alla prossima dichiarazione, unificata per le persone fisiche, dovrà essere allegato un prospetto che evidenzia la base imponibile al 31/12/97.

  • A regime, la dichiarazione dovrà essere redatta su stampati conformi a quelli varati con decreto del Ministero delle Finanze.

  • Deve essere sottoscritta a pena di nullità.

  • Possono essere richiesti dei documenti, dati e notizie utili ai fini della determinazione del valore della produzione netta.

  • Saranno indicati eventuali documenti da allegare.

  • Le modalità di presentazione sono quelle previste nell'art. 12 del dpr 600/73 come riscritto dall'art. 7 del dlgs 241/97 sulla semplificazione fiscale.

  • La presentazione deve avvenire in ragione del domicilio fiscale del soggetto passivo così come identificato ai fini delle imposte sui redditi.

  • Gli obblighi contabili che devono essere rispettati sono quelli previsti dal dpr 600/73 e dal dpr 633/72.

  • Le controversie sull'Irap sono di competenza delle commissioni tributarie di cui ai dlgs 545 e 546/92.


 

Dove rivolgersi: Ufficio Tributi - Via Vittorio Emanuele II, 1 (tel. 0362 5871)

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (18 valutazioni)